..

Casa Grossi-Giordano

 

Monte Carasso
Svizzera


Primo premio al 'premio di architettura insubrica Claudio Baracca'

Sistema costruttivo prefabbricazione in C.A.
Progetto2000
Realizzazione 2002 - 2003

Superficie terreno 138 m2
Superficie costruita 64.1 m2
Superficie utile lorda 137.2 m2
Superficie utile netta 110 m2

Costo totale (CCC 1-9) riservato
Edificio (CCC 2) riservato
Sistemazioni esterne (CCC 4) riservato
Costi secondari (CCC 5) riservato

Volumetria secondo SIA 116  497 m3
Prezzo al m3 (CCC 2) risevato
Prezzo al m2 (CCC 2) risevato


Bibliografia                   
Tec 21, N° 22/2004
AS architettura svizzera, N° 155-5/2004
ARCHI, N° 6/2004
ARCHI, N° 2/2005


..
..
L'edificio sorge su un lotto di 150 mq ad uno degli incroci che collegano la parte bassa del paese al suo centro e conclude, a nord, lo spazio pubblico progettato dall'architetto Luigi Snozzi per la futura espansione del paese. Il terreno, precedentemente occupato da una stalla che ne disegnava i confini secondo le regole del vecchio parcellario agricolo, viene ridefinito, per mezzo di una permuta con il fondo limitrofo, secondo le nuove regole geometriche del quartiere che si sta via via costruendo. Per creare il finale dello spazio pubblico e rendere riconoscibile l'entrata al centro del paese viene proposta, sul fronte sud, una facciata costituita da una trave rovescio con appoggio centrale che per dimensione della trave e assenza di elementi riconducibili ad un'architettura domestica diventa, nonostante la funzione privata dell'edificio, punto di riferimento. Il muro su cui poggia la trave divide lo spazio pubblico di arrivo da quello privato del giardino mentre il portico traversante collega questi due spazi e conduce all'entrata dell'edificio.
Budget e mandato per la sola progettazione dell'opera sono alla base della scelta del sistema costruttivo che viene pensato interamente prefabbricato. Pannelli a sandwich di cemento armato posati sul cantiere già finiti - infrastrutture tecniche comprese - riducono il rischio di distorsioni in fase di realizzazione. L'ideazione dell'edificio secondo un principio modulare riduce il numero del tipo di elementi e dei dettagli di assemblaggio, razionalizzando l'esecuzione e contenendo i costi.
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
© giacomo guidotti e riccarda guidotti – credits – contacts