..

Casa Franchi

 

6717 Torre

Sistema costruttivo prefabbricazione
in carpenteria di legno
Progetto 2001
Realizzazione ottobre 2003 - aprile 2004

Superficie terreno 528 m2
Superficie costruita 267 m2
Superficie utile lorda 138 m2
Superficie utile netta 130.6 m2

Costo totale (CCC 1-9) risevato
Edificio (CCC 2) risevato
Sistemazioni esterne (CCC 4) risevato
Costi secondari (CCC 5) risevato

Volumetria secondo SIA 116 1082 m3
Prezzo al m3 (CCC 2) risevato
Prezzo al m2 (CCC 2) risevato
           

..
Il terreno sul quale si trova questo edificio è situato in
un quartiere composto da piccole particelle (ca.500 m2) occupate da case monofamiliari i cui giardini e spazi esterni vengono ricavati dai resti frammentari che
il piano regolatore impone (vedi distanze ai limiti; indici di occupazione e di sfruttamento bassi). Il terreno
è inoltre caratterizzato da una pendenza che, dal punto più alto a quello più basso, misura ca. 3,5 metri.
Il mandato, dal canto suo, prevede la costruzione
di un' abitazione per due persone; su di un piano unico e con il massimo di privacy possibile.

In risposta alle caratteristiche del fondo e alle esigenze della committenza l'edificio proposto è composto
da due elementi: uno zoccolo in C.A. e il volume principale in legno prefabbricato ed intonacato.

Nel primo troviamo gli spazi di servizio dell'abitazione quali la lavanderia, la cantina e i depositi.
Questo elemento ha quale funzione quella di articolare
il pendio e di creare il piano di riferimento sul quale viene posata l'intera abitazione. La sua asimmetria rispetto alla linea di massima pendenza facilita l'accesso
al portico nel quale si trovano i parcheggi coperti
e l'entrata principale.



Nel secondo troviamo invece l'abitazione vera
e propria. Questo elemento, concepito dall'esterno come un volume compatto ed unitario, presenta,
al suo interno, un'alternanza di spazi aperti (corti)
e spazi chiusi (locali abitati) che creano tra di loro relazioni multiple sia visive che spaziali .
Gli spazi dell'abitazione si dispongono in modo simmetrico rispetto al soggiorno, voluto quale parte centrale del progetto il quale si apre, a sud, su una corte dove si trova l'ingresso e, a nord, sul giardino. Le due ali laterali, comprendenti le camere, l'atelier e la sala
da pranzo sono anch'esse aperte ed orientate
sulle corti. La sola eccezione sono i servizi che, situati alle estremità del soggiorno, sono gli unici spazi dell'abitazione ad aprirsi verso l'esterno. Un affaccio dalla terrazza a sud sull'arrivo e un'uscita secondaria dal giardino verso nord, creano una vista traversante lungo l'intero edificio, introducendo un'asimmetria
nel sistema di disposizione degli spazi.
Il sistema a corti riesce inoltre a creare,
malgrado l'esiguità degli spazi esterni e la vicinanza delle altre abitazioni, l'intimità richiesta.
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
..
© giacomo guidotti e riccarda guidotti – credits – contacts